Croce di Ankh

 146,00 IVA inclusa

Croce di Ankh.

Questa croce ben conosciuta da tutti ormai, è uno dei massimi simboli per eccellenza dell’antico Egitto.

Questa che vi proponiamo è stata rinvenuta a karnak, in alcuni scavi presso un lotto di terra non molto lontano da quello delle tombe faraoniche nella valle dei Re in Egitto.

Un nostro collaboratore del luogo ne entrò in possesso per nostra volontà. La Croce in questione risale a migliaia di anni fa, l’associazione dei beni culturali di archeologia del Cairo ha rilasciato un certificato di autenticità per questo monile. Noi oggi lo mettiamo a vostra disposizione nel nostro negozio.

Signficato della croce in breve: l’origine dell’ankh sia da ricollegare alla simbolica unione mistica dei due principi, il principio maschile e il principio femminile. Le due parti dell’ankh, la Tau sottostante e l’ansa sovrastante, corrispondono infatti ai simboli di due delle divinità più importanti della religione egizia, Iside e Osiride.

L’ansa è il simbolo isiaco, probabilmente una stilizzazione dell’utero; la tau, ovvero una croce senza l’estensione superiore del braccio verticale, è invece il simbolo di Osiride, rimandabile al pene; una rappresentazione simbolica del sorgere del sole, con il cerchio simboleggiante il sole che si è appena levato dall’orizzonte rappresentato dalla linea orizzontale.

La sezione verticale sotto la linea orizzontale simboleggerebbe il cammino del Sole; una rappresentazione dello stesso Egitto: la parte superiore sarebbe il delta del Nilo e il tratto verticale sottostante il Nilo stesso, mentre le due braccia orizzontali raffigurerebbero il deserto libico, ad ovest, e quello arabico, ad est.

Come simbolo dell’unione dei due principi cosmici sta ad indicare anche l’unione mistica tra il cielo e la terra, ovvero il contatto tra il mondo divino e il mondo umano, nonché l’unione dei due principi intesa come generatrice dell’esistenza.

La denominazione chiave della vita, oltre che un richiamo alla forma del simbolo stesso, sta ad indicare anche il significato escatologico  del simbolo: l’ankh è anche infatti vita eterna, grazie alla quale l’uomo riesce a superare la morte, per giungere alla rinascita.

In quanto simbolo della vita e dell’immortalità, il suo significato è estensibile a quello di simbolo dell’universo, dato che il cosmo è pura vita, pura esistenza ed eterno alternarsi di cicli regolatori, oltre che costantemente generato dall’alternarsi di principi in eterna opposizione.

Questo potente amuleto è munito di certificato e cordoncino. Andrà tenuto appeso nel vostro negozio, abitazione, studio etc.

Azioni in Breve: Vi proteggerà da qualsiasi pericolo e negatività. Vi aprirà tutte le porte che fino ad oggi sono state inaccessibili. È un potente portafortuna! Avrete gloria e ricchezze.

Solo 1 pezzi disponibili

COD: C008P0003 Categoria:

Descrizione

Croce di Ankh.

Questa croce ben conosciuta da tutti ormai, è uno dei massimi simboli per eccellenza dell’antico Egitto.

Questa che vi proponiamo è stata rinvenuta a karnak, in alcuni scavi presso un lotto di terra non molto lontano da quello delle tombe faraoniche nella valle dei Re in Egitto.

Un nostro collaboratore del luogo ne entrò in possesso per nostra volontà. La Croce in questione risale a migliaia di anni fa, l’associazione dei beni culturali di archeologia del Cairo ha rilasciato un certificato di autenticità per questo monile. Noi oggi lo mettiamo a vostra disposizione nel nostro negozio.

Signficato della croce in breve: l’origine dell’ankh sia da ricollegare alla simbolica unione mistica dei due principi, il principio maschile e il principio femminile. Le due parti dell’ankh, la Tau sottostante e l’ansa sovrastante, corrispondono infatti ai simboli di due delle divinità più importanti della religione egizia, Iside e Osiride.

L’ansa è il simbolo isiaco, probabilmente una stilizzazione dell’utero; la tau, ovvero una croce senza l’estensione superiore del braccio verticale, è invece il simbolo di Osiride, rimandabile al pene; una rappresentazione simbolica del sorgere del sole, con il cerchio simboleggiante il sole che si è appena levato dall’orizzonte rappresentato dalla linea orizzontale.

La sezione verticale sotto la linea orizzontale simboleggerebbe il cammino del Sole; una rappresentazione dello stesso Egitto: la parte superiore sarebbe il delta del Nilo e il tratto verticale sottostante il Nilo stesso, mentre le due braccia orizzontali raffigurerebbero il deserto libico, ad ovest, e quello arabico, ad est.

Come simbolo dell’unione dei due principi cosmici sta ad indicare anche l’unione mistica tra il cielo e la terra, ovvero il contatto tra il mondo divino e il mondo umano, nonché l’unione dei due principi intesa come generatrice dell’esistenza.

La denominazione chiave della vita, oltre che un richiamo alla forma del simbolo stesso, sta ad indicare anche il significato escatologico  del simbolo: l’ankh è anche infatti vita eterna, grazie alla quale l’uomo riesce a superare la morte, per giungere alla rinascita.

In quanto simbolo della vita e dell’immortalità, il suo significato è estensibile a quello di simbolo dell’universo, dato che il cosmo è pura vita, pura esistenza ed eterno alternarsi di cicli regolatori, oltre che costantemente generato dall’alternarsi di principi in eterna opposizione.

Questo potente amuleto è munito di certificato e cordoncino. Andrà tenuto appeso nel vostro negozio, abitazione, studio etc.

Azioni in Breve: Vi proteggerà da qualsiasi pericolo e negatività. Vi aprirà tutte le porte che fino ad oggi sono state inaccessibili. È un potente portafortuna! Avrete gloria e ricchezze.