Amuleto Thailandese Ganesh

 200,00 IVA inclusa

Amuleto Thailandese Ganesh. Amuleto per fortuna, ricchezza, denaro, e felicità.

Realizzato e fortemente benedetto dal famoso monaco Phra Khruba Krishna, nel Tempio di Wat Pa Maha Wan. 

Amuleto realizzato in ottone dorato la sua particolarità rispetto ad altri simili amuleti Ganesha presenti nel nostro negozio è quella di non essere inciso su metallo ma è stata scolpita una vera e propria statuetta in miniatura in copia conforme a quella più antica del mondo che si trova in thailandia nel tempio induista di Wat Saman ed è uno dei templi più visitati di tutta l’Asia.

Significato della forma di Genesha
La testa di Ganesha simboleggia l’Atman o l’anima, che è la suprema realtà suprema dell’esistenza umana, e il suo corpo umano significa Maya o l’esistenza terrena degli esseri umani. La testa dell’elefante denota saggezza e il suo tronco rappresenta Om, il simbolo sonoro della realtà cosmica. Nella sua mano in alto a destra Genesha tiene un pungolo, che lo aiuta a spingere l’umanità in avanti sul sentiero eterno e rimuovere gli ostacoli dal modo. Il cappio nella mano sinistra di Ganesha è uno strumento delicato per catturare tutte le difficoltà.

Genesha è la divinità Elefante che cavalca un topo o Genesha è il Signore del successo
I thailandesi credono che indossare un amuleto Genesha porterà fortuna e successo
Genesha è diventato uno dei mnemonici più comuni per qualsiasi cosa associata all’induismo. Questo non solo suggerisce l’importanza di Ganesha, ma mostra anche quanto questa divinità sia popolare e pervasiva nella mente delle masse.
Figlio di Shiva e Parvati, Genesha ha un aspetto elefantino con un tronco ricurvo e grandi orecchie, e un enorme corpo panciuto di un essere umano. È il Signore del successo e distruttore di mali e ostacoli. È anche adorato come il dio dell’istruzione, della conoscenza, della saggezza e della ricchezza. Infatti, Gangeha è una delle cinque prime divinità indù (Brahma, Vishnu, Shiva e Durga sono le altre quattro) la cui idolatria è glorificata come la puja panchayatana.

La testa di Ganesha
La storia della nascita di questa divinità zoomorfa, raffigurata nello Shiva Purana, è così: una volta che la dea Parvati, mentre faceva il bagno, creava un ragazzo dalla sporcizia del suo corpo e gli assegnava il compito da sorvegliare il suo bagno. Quando Shiva, suo marito tornò, fu sorpreso di trovare un estraneo che gli negava l’accesso, e colpì la testa del ragazzo per la rabbia. Parvati si ruppe nel profondo dolore e per calmarla, Shiva mandò la sua squadra (gana) a prendere la testa di ogni essere addormentato che stava di fronte al nord. La compagnia trovò un elefante addormentato e ne riportò la testa mozzata, che fu poi attaccata al corpo del ragazzo. Shiva ha ripristinato la sua vita e lo ha reso il capo (paziente) delle sue truppe.
Da qui il suo nome “Ganapati”. Shiva ha anche conferito un vantaggio al fatto che le persone lo adorassero e invocassero il suo nome prima di intraprendere qualsiasi impresa.

Azioni amuleto thailandese ganesh: Potente catalizzatore di energie positive! Portafortuna per eccellenza in qualsiasi campo e settore della vita.. amuleto adatto per i commercianti, per il business, per le entrate di danaro, per una maggiore clientela, fare aumentare il conto in banca, tiene lontana la povertà e spazza via gli ostacoli.

Solo 1 pezzi disponibili

COD: C003P0025 Categoria:

Descrizione

Amuleto thailandese ganesh. Amuleto per fortuna, ricchezza, denaro, e felicità.

Realizzato e fortemente benedetto dal famoso monaco Phra Khruba Krishna, nel Tempio di Wat Pa Maha Wan. 

Amuleto realizzato in ottone dorato la sua particolarità rispetto ad altri simili amuleti Ganesha presenti nel nostro negozio è quella di non essere inciso su metallo ma è stata scolpita una vera e propria statuetta in miniatura in copia conforme a quella più antica del mondo che si trova in thailandia nel tempio induista di Wat Saman ed è uno dei templi più visitati di tutta l’Asia.

Significato della forma di Genesha
La testa di Ganesha simboleggia l’Atman o l’anima, che è la suprema realtà suprema dell’esistenza umana, e il suo corpo umano significa Maya o l’esistenza terrena degli esseri umani. La testa dell’elefante denota saggezza e il suo tronco rappresenta Om, il simbolo sonoro della realtà cosmica. Nella sua mano in alto a destra Genesha tiene un pungolo, che lo aiuta a spingere l’umanità in avanti sul sentiero eterno e rimuovere gli ostacoli dal modo. Il cappio nella mano sinistra di Ganesha è uno strumento delicato per catturare tutte le difficoltà.

Genesha è la divinità Elefante che cavalca un topo o Genesha è il Signore del successo
I thailandesi credono che indossare un amuleto Genesha porterà fortuna e successo
Genesha è diventato uno dei mnemonici più comuni per qualsiasi cosa associata all’induismo. Questo non solo suggerisce l’importanza di Ganesha, ma mostra anche quanto questa divinità sia popolare e pervasiva nella mente delle masse.
Figlio di Shiva e Parvati, Genesha ha un aspetto elefantino con un tronco ricurvo e grandi orecchie, e un enorme corpo panciuto di un essere umano. È il Signore del successo e distruttore di mali e ostacoli. È anche adorato come il dio dell’istruzione, della conoscenza, della saggezza e della ricchezza. Infatti, Gangeha è una delle cinque prime divinità indù (Brahma, Vishnu, Shiva e Durga sono le altre quattro) la cui idolatria è glorificata come la puja panchayatana.

La testa di Ganesha
La storia della nascita di questa divinità zoomorfa, raffigurata nello Shiva Purana, è così: una volta che la dea Parvati, mentre faceva il bagno, creava un ragazzo dalla sporcizia del suo corpo e gli assegnava il compito da sorvegliare il suo bagno. Quando Shiva, suo marito tornò, fu sorpreso di trovare un estraneo che gli negava l’accesso, e colpì la testa del ragazzo per la rabbia. Parvati si ruppe nel profondo dolore e per calmarla, Shiva mandò la sua squadra (gana) a prendere la testa di ogni essere addormentato che stava di fronte al nord. La compagnia trovò un elefante addormentato e ne riportò la testa mozzata, che fu poi attaccata al corpo del ragazzo. Shiva ha ripristinato la sua vita e lo ha reso il capo (paziente) delle sue truppe.
Da qui il suo nome “Ganapati”. Shiva ha anche conferito un vantaggio al fatto che le persone lo adorassero e invocassero il suo nome prima di intraprendere qualsiasi impresa.

Azioni amuleto thailandese ganesh: Potente catalizzatore di energie positive! Portafortuna per eccellenza in qualsiasi campo e settore della vita.. amuleto adatto per i commercianti, per il business, per le entrate di danaro, per una maggiore clientela, fare aumentare il conto in banca, e tiene lontana la povertà e spazza via gli ostacoli.